Scegli il tuo Percorso Prevenzione

Presso Polo salute & Medicina Dello Sport troverete Percorsi Prevenzione studiati ad hoc per avere un quadro del proprio stato di salute, per tenere sotto controllo il proprio benessere, per conoscere eventuali fattori di rischio e prevenire.

La miglior difesa è la prevenzione: investire sulla propria salute, mantenendo uno stile di vita sano e sottoponendosi regolarmente a controlli, è un gesto doveroso verso se stessi.

La diagnosi precoce ti può salvare la vita.

Con diagnosi precoce si intende l’identificazione di una malattia nelle fasi iniziali, in modo da poter intervenire con cure idonee ed immediate ed eliminare il rischio prima che progredisca. Questa tipologia di diagnosi può essere cruciale in particolare nel caso di patologie che hanno un decorso molto rapido

SCEGLI
Percorso prevenzione cardiologica
Perché fare questo percorso?
Osservando gli Indicatori Demografici ISTAT le cause principali di decesso in Italia è legato a malattie del sistema circolatorio. Tra ischemie, infarti, malattie del cuore e cerebrovascolari muoiono più di 230mila persone all’anno.
Quali sono i sintomi da tenere sotto controllo?

 

  • Alcuni tipi di dolore (per esempio, dolore toracico)
  • Respiro affannoso/affaticamento
  • Palpitazioni (percezione di battiti cardiaci lenti, veloci o irregolari)
  • Pressione alta
  • Stordimento (Vertigini o stordimento quando ci si alza in piedi e Ipotensione postprandiale)
  • Svenimenti
  • Gonfiore delle gambe, delle caviglie e dei piedi

Attenzione alla familiarità per malattie cardiocircolatorie!! Percorsi prevenzione proposti:

  1. Percorso prevenzione Cuore Base: Visita specialistica cardiologica + ecocardiocolordoppler + elettrocardiogramma 160 euro
  2. Percorso prevenzione Cuore Plus: Visita specialistica cardiologica + ecocardiocolordoppler + elettrocardiogramma basale + prelievo ematico per check up cardiovascolare base 190 euro
  3. Percorso prevenzione Cuore Premium: Visita specialistica cardiologica + ecocardiocolordoppler + elettrocardiogramma basale + elettrocardiogramma sotto sforzo + prelievo ematico per check up cardiovascolare base 215 euro

Prelievo ematico per Check up cardiovascolare base:
Emocromo;
glicemia;
trigliceridi;
LDL;
HDL;
colesterolo totale;
fibrinogeno;
proteina C reattiva;
omocisteina.

Percorso ad Hoc per lo sportivo
Perché fare questo percorso?

Chiunque pratichi attività fisica, soprattutto a livello amatoriale, o debba intraprendere un’attività dovrebbe prima fare una valutazione del proprio stato di salute.

Quali sono i sintomi da tenere sotto controllo? Alcuni tipi di dolore (per esempio, dolore toracico) Tachicardia persistente alla fine dell’attività sportiva Palpitazioni durante l’esercizio fisico

Percorsi prevenzione proposti:

  1. Percorso prevenzione Sport Base: visita sportiva non agonistica con ecg basale + prelievo ematico per profilo sport + esame urine  75 euro
  2. Percorso prevenzione Sport Plus: visita sportiva non agonistica con esame sotto sforzo al cicloergometro + prelievo ematico per profilo sport + esame urine  100 euro
  3. Percorso prevenzione Sport Premium: visita sportiva non agonistica con esame sotto sforzo al cicloergometro+ visita nutrizionistica sportiva + prelievo ematico per profilo sport 203 euro

Prelievo ematico per Profilo sport:
Emocromo;
sodio;
calcio;
potassio;
cloro;
sideremia;
transferrina totale,
creatinina ematica,
azotemia,
glicemia,
AST,
ALT,
elettroforesi sierica;
colesterolo totale;
magnesio.
Esame urine.

CheckUp Sangue
Per monitorare il tuo stato di salute fai uno screening  del sangue, è il primo passo per una buona prevenzione! BrochurePacchetti
Percorso prevenzione otorinolaringoiatrica udito/rinite allergica

 

Perché fare questo percorso?

UDITO:

La prevenzione è un gesto importante e si attua attraverso controlli regolari dell’udito consigliati dopo i 30 anni di età o in caso di sintomi che, all’apparenza, potrebbero sembrare poco importanti (acufeni passeggeri, sensazione di orecchio chiuso, dolore all’orecchio, vertigini).

RINITE ALLERGICA:

La rinite allergica è un’infiammazione della mucosa nasale molto diffusa sia nei bambini sia negli adulti. Nei pazienti che ne soffrono, le mucose nasali rispondono in modo insolito al contatto con sostanze innocue per i soggetti non allergici, come pollini, epiteli di animali o acari.

La rinite allergica può essere l’anticamera dell’asma o addirittura accompagnare la più grave malattia respiratoria. Le due condizioni patologiche, infatti, vanno spesso in coppia: almeno il 60% degli asmatici soffre di rinite e circa il 20-30% dei malati di rinite allergica soffre anche di asma.

Quali sono i sintomi da tenere sotto controllo? 

UDITO:

  • acufeni passeggeri,
  • sensazione di orecchio chiuso,
  • dolore all’orecchio,

RINITE ALLERGICA:

  • prurito e ostruzione nasale
  • gocciolamento del naso
  • starnuti
  • prurito e lacrimazione oculare.

Percorsi prevenzione proposti:

  1. Percorso prevenzione otorinolaringoiatrica audiometrica :visita otorino con audiometria e impedenzometria 120 euro
  2. Percorso prevenzione otorinolaringoiatrica per rinite allergica base: visita specialistica otorinolaringoiatrica con rinoscopia 120 euro
  3. Percorso prevenzione otorinolaringoiatrica per rinite allergica plus: visita specialistica otorinolaringoiatrica con rinoscopia + prelievo ematico per pannello inalanti ed esame PRIST (Ige Totali) 140 euro

 

SCEGLI
Percorso prevenzione endocrinologica

Perché fare questo percorso?

I diversi ruoli svolti nell’organismo dagli ormoni li rende fondamentali per garantire un funzionamento ottimale del metabolismo, degli organi e dei tessuti. L’endocrinologo si occupa di identificare e trattare patologie associate al malfunzionamento delle ghiandole che li producono.

Tra questi sono inclusi la tiroide, i testicoli, le ovaie, l’ipofisi, il surrene e il pancreas.

Polo Salute & Medicina Dello Sport propone un percorso prevenzione basate sullo studio della tiroide, ghiandole endocrina deputata alla produzione di ormoni, chiamati T4 e T3. Gli ormoni tiroidei collaborano anche con altri ormoni nel controllare alcuni aspetti importanti quali lo sviluppo del sistema nervoso centrale, l’accrescimento corporeo e la funzione sessuale.

Quali sono i sintomi da tenere sotto controllo?

Ipertiroidismo

  • Dimagrimento ingiustificato
  • Intolleranza al caldo e sudorazione
  • Diarrea
  • Debolezza muscolare
  • Tremore alle mani
  • Irregolarità del ciclo mestruale
  • Occhi sbarrati o sporgenti
  • Ingrossamento del collo (gozzo)
  • Stanchezza e debolezza muscolare
  • Stati d’ansia e nervosismo
  • Battito cardiaco accelerato
  • Aumento dell’appetito

Ipotiroidismo:

  • Aumento di peso
  • Stanchezza
  • Maggiore sensibilità al freddo
  • Depressione
  • Sonnolenza diurna
  • Battito cardiaco rallentato
  • Difficoltà nella concentrazione
  • Perdita di memoria
  • Crampi muscolari
  • Stipsi
  • Voce roca
  • Gonfiore del viso
  • Infertilità
  • Irregolarità del ciclo mestruale
  • Ingrossamento del collo (gozzo)

Percorsi prevenzione proposti:

  1. Percorso prevenzione Tiroide Base: ecografia tiroidea + prelievo ematico tiroide base (FT3; FT4; TSH)  90 euro
  2. Percorso prevenzione Tiroide Plus: ecografia tiroidea + prelievo ematico per tiroide plus (FT3; FT4; TSH, tireoglobulina, tireoglobulinaAbs; TPO Abs)  110 euro
  3. Percorso prevenzione Tiroide Premium: Visita endocrinologia + ecografia tiroidea + prelievo ematico per tiroide plus (FT3; FT4; TSH, tireoglobulina, tireoglobulinaAbs; TPO Abs)  160 euro
Percorso prevenzione vascolare

Perché fare questo percorso?

Nelle fasce d’età più a rischio vale a dire superiori a 55 anni in genere o anche in quelle minori, se la familiarità è positiva o sono presenti stili di vita non corretti, è bene condurre nella popolazione un’indagine per individuare i soggetti portatori di fattori di rischio.

Inoltre è bene indagare se sono già presenti o sono stati presenti in passato segni clinici o sintomi di arteriopatia. Nei soggetti a rischio è opportuno condurre visite specialistiche e soprattutto esami, oltre che di routine come quelli ematici, l’elettrocardiogramma ecc., anche più specifici come ad esempio l’ecodoppler carotideo o l’ecografia dell’aorta addominale o l’ecodoppler degli arti inferiori, utili alla diagnosi precoce dell’arteriopatia.

E’ intuibile che altrimenti questa malattia porterebbe inevitabilmente, qualora non diagnosticata e trattata in tempo, o ad un ictus cerebrale o ad una rottura di un aneurisma o ad una gangrena di un arto.

Attenzione alla familiarità per malattie cardiocircolatorie!!

Quali sono i sintomi da tenere sotto controllo?

  • Dolore in un arto (di solito una gamba)
  • Crampi muscolari
  • Affaticamento muscolare
  • Stordimento
  • Gonfiore
  • Intorpidimento
  • Cambiamento di colore della pelle della parte del corpo interessata

Percorsi prevenzione proposti:

  1. Percorso prevenzione Vascolare Base: Ecocolordoppler TSA (tronchi sovra aortici) + prelievo ematico per Check up Cardiovascolare Base 95 euro
  2. Percorso prevenzione Vascolare Plus: Ecocolordoppler arterioso e venoso arti superiori o inferiori + prelievo ematico per Check up Cardiovascolare Base 160 euro
  3. Percorso prevenzione Vascolare Premium: Ecocolordoppler vasi addominali, ecocolordoppler TSA, ecocolordoppler venoso e arterioso arti superiori e inferiori + prelievo ematico per Check up Cardiovascolare Base 390 euro

Prelievo ematico per Check up cardiovascolare base:
Emocromo;
glicemia;
trigliceridi;
LDL;
HDL;
colesterolo totale;
fibrinogeno;
proteina C reattiva;
omocisteina.

Percorso prevenzione andrologica

Perché fare questo percorso?

Una giusta prevenzione dovrebbe iniziare in età adolescenziale, quando i ragazzi escono dalla fase di assistenza pediatrica. I giovani e gli adolescenti non sono sufficientemente a conoscenza dell’importanza del ruolo dell’andrologo, e ad ogni modo si rivolgono a lui raramente, sottovalutando il fatto che anche la sessualità maschile necessita di prevenzione.

Anche se i problemi erettili sono ampiamente considerati un problema di un uomo più anziano, la disfunzione erettile può colpire anche gli uomini più giovani. Può essere frustrante e imbarazzante per un uomo ammettere di avere un problema di questo tipo.

Inoltre dopo i 40 anni si potrebbe iniziare ad avere difficoltà a urinare a causa di un ingrossamento della prostata, e ciò fa parte dell’invecchiamento dell’uomo. Ma troppi andirivieni dalla stanza al bagno – giorno e notte – potrebbero arrecare alla vita quotidiana più fastidi di quanto non sia necessario.

Un controllo del PSA può confermare l’ipertrofia prostatica benigna ed è importante per la prevenzione del cancro alla prostata. L’ipertrofia prostatica benigna o IPB può essere trattata con farmaci per alleviarne i sintomi per ridurre parzialmente la grandezza della ghiandola. Questi farmaci sono molto efficaci e gli effetti collaterali sono di bassa entità.

Quali sono i sintomi da tenere sotto controllo?

Dolore durante i rapporti sessuali Dolore durante l’eiaculazione Eiaculazione precoce Disturbi dell’erezione Erezione breve Frequenza minzionale Dolore alla minzione

Percorsi prevenzione proposti:

  1. Percorso prevenzione Andrologico Base: ecografia addome inferiore con studio della prostata + PSA o Spermiogramma  70 euro
  2. Percorso prevenzione Andrologico Plus: visita andrologica + ecografia addome inferiore con studio della prostata + PSA o spermiogramma  155 euro
  3. Percorso prevenzione Andrologico Premium: visita andrologia + ecografia addome inferiore con studio della prostata + PSA + PHI PRO PSA + spermiogramma  250 euro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi