UROGINECOLOGIA

Cosa fa l’uroginecologo?

L’uroginecologo solitamente collabora con un equipe di ostetriche e fisioterapisti in grado di seguire la paziente in un percorso di riabilitazione dei muscoli del pavimento pelvico che ha l’obiettivo di ripristinare il corretto supporto muscolare, prevenire o evitare il peggioramento del prolasso e trattare condizioni quali l’incontinenza urinaria da urgenza e da sforzo.

Il personale dedicato farà insieme al paziente un percorso di fisiokinesiterapia, elettrostimolazione e biofeedback atto ad apportare concreti benefici clinici.

La corretta sinergia di questa equipe può portare a benefici tali da procrastinare quanto più possibile eventuali soluzioni chirurgiche.

La Visita Uroginecologica è richiesta in caso di:        

  • Incontinenza Urinaria da Sforzo
  • Vescica Iperattiva e/o Incontinenza da Urgenza
  • Prolasso Urogenitale
  • Valutazione chirurgica
  • Dolore Pelvico Cronico
  • Cistite Ricorrente
  • Cistite Interstiziale
  • Ritenzione Urinaria
  • Vulvodinia
  • Valutazione per Laser Terapia

Attualmente in Italia vivono oltre 5 milioni di donne incontinenti e le pazienti affette da prolasso e dolore pelvico sono in aumento.

Non sottovalutare i primi sintomi!
Questi problemi, se non curati in tempo, possono sfociare in patologie più severe.

RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO

La ginnastica del pavimento pelvico, può aiutare le donne affette da incontinenza urinaria, prolasso urogenitale e dolore pelvico cronico. È il primo trattamento al quale tutte le donne affette devono sottoporsi prima di arrivare a terapie farmacologiche o chirurgiche.

È utile per prevenire i difetti del pavimento pelvico in tutte le donne che presentano fattori di rischio.

Riduce la percentuale di interventi chirurgici per queste problematiche ma può essere utile anche dopo l’intervento come terapia di mantenimento.

La riabilitazione del pavimento pelvico mediante esercizi specifici, sonde vaginali ed elettrostimolazione permette di:

  • Prevenire e curare l’incontinenza
  • Prevenire e curare prolasso genitale
  • Migliorare attività sessuale
  • Migliorare la defecazione e prevenire un’eventuale incontinenza fecale

È una tecnica facile, indolore e non invasiva che si compone di:

  • Esercizi di Kegel : esercizi corpo libero di contrazione e rilassamento della muscolatura pelvica, utili per rafforzare la statica e dinamica del pavimento pelvico e quindi anche la continenza urinaria.
  • Utilizzo di sonde vaginali che stimolano la tonicità dei muscoli pelvici
  • Stimolazione elettrica funzionale che attiva contrazioni dei muscoli migliorando la sospensione degli organi pelvici e dell’uretra diminuendo il rischio di incontinenza.

 

Responsabile dell’ambulatorio di uroginecologia è la dott.ssa Chiara Catalano

Vuoi ricevere ulteriori informazioni o prenotare un appuntamento? Contattaci senza impegno!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi